A cura della Redazione
E´ morto Paolo Ponzo, calciatore del Savoia "cadetto". Il ricordo del club Paolo Ponzo, 41 anni, ex centrocampista del Savoia nella stagione vissuta in serie B (1999-2000), è morto ieri sera nell’ospedale di Pietra Ligure, in provincia di Savona, vittima di un assideramento accusato mentre partecipava a una maratona dilettantistica che si e´ disputata nel savonese. Si correva sotto la pioggia con una temperatura di 2 gradi sopra lo zero: Ponzo, insieme a una ventina di atleti, mentre era sul Monte Acuto a 700 metri sul livello del mare, ha accusato una crisi dovuta proprio all’ipotermia. Subito assistito dal Soccorso Alpino, è stato poi trasferito all’ospedale Santa Corona dove è deceduto intorno alle 22. Ponzo, nato a Cairo Montenotte nel marzo del 1972, ha vissuto la stagione migliore della propria carriera calcistica con il Modena in serie A nei primi anni del 2000. A Torre Annunziata era arrivato dalla Reggiana, società nella quale tornò dopo la breve esperienza con il Savoia. Nel campionato di B giocò 15 partite senza segnare alcun gol. Centrocampista brevilineo, non dotato di raffinatissima tecnica, si è sempre fatto apprezzare per la generosità che caratterizzava le sue prestazioni. Ha giocato fino allo scorsa stagione, in Eccellenza con l’Imperia. Attualmente si occupava del settore giovanile del Savona. Il ricordo dell´Ac Savoia 1908 E’ con grandissima amarezza che l’A.C. Savoia 1908 viene a conoscenza dell’addio, troppo prematuro, di Paolo Ponzo. Di Paolo, che ha indossato la maglia bianca nella stagione 1999-2000 totalizzando 15 presenze, tutto l’ambiente ha sempre avuto un magico ricordo e le sue scorribande sulla fascia resteranno indelebili sul campo, sempreverde, dei ricordi. La Società, la Squadra, lo Staff Tecnico e l’Ufficio Stampa sono vicini al dolore della famiglia condividendo queste ore drammatiche.