A cura della Redazione
Il Savoia cade a Messina. Verdezza: "Pareggio risultato più giusto" Trasferta amara per il Savoia in Sicilia. La formazione di Torre Annunziata perde 2-1 la gara contro la capolista Acr Messina. Ad andare in vantaggio sono i padroni di casa con la rete di Croce al 28´ del primo tempo. Il pareggio giunge nella ripresa grazie a Savarese. Il suo tiro viene deviato da un difensore messinese e la sfera supera il portiere. La doccia fredda per i biancbhi giunge quasi allo scadere. All´82´ Corona sfodera un tiro che costringe Loccisano a compiere un miracolo. Il pallone respinto rimbalza sul palo e torna nella disponibgilità dell´attacante che sigla il gol vittoria. "Giocavamo contro la capolista, una sconfitta che fa male, ma che non segna nessun tracollo societario - ha dichiarato nel post gara il presidente Raffaele Verdezza (foto) -. Mercoledì abbiamo degli adempimenti e provvederemo al meglio. Calciomercato? Siamo in un momento decisivo e dobbiamo comprendere quali sono le nostre prospettive. La prestazione della squadra mi è piaciuta, il pareggio credo sarebbe stato il risultato più giusto. Non dimentichiamoci che il goal di Corona è arrivato dopo un fallo netto su Guarro non fischiato dal direttore di gara. C’è stata la reazione della squadra e questa è la cosa che mi ha fatto più piacere". La classifica si fa sempre più "anonima". Il Savoia è settimo con 22 punti, a meno 10 dalla vetta, occupata proprio dall´Acr Messina. Domenica 9 dicembre al Giraud arriva il Comprensorio Montalto, quarto in graduatoria a più 3 dalla squadra allenata da Sasà Amura.