A cura della Redazione
Pugilato, serata di incontri in piazza Nicotera con le promesse torresi Aspettando la finale dei campionati Europei di calcio, la boxe torrese, grazie alla collaborazione di Don Pasquale Paduano, parroco della Parrocchia dell’Immacolata, e soprattutto grazie all’inesauribile serbatoio di idee del guru del pugilato oplontino, il maestro Lucio Zurlo, sabato 30 giugno si terrà una manifestazione pugilistica riservata ad atleti dilettanti, riservata ad alcuni dei tanti giovani di belle speranze che frequentano l’ASD Boxe Vesuviana di via Parini. La manifestazione, inserita nel programma di festeggiamenti in onore della SS. Madonna della Neve, si svolgerà alle ore 20,30 in Piazza Nicotera (Piazza Ferrovia). Grande attesaper il match che disputerà Mina Morano, in cerca della sua forma psicofisica migliore dopo i due interventi subiti alla spalla. Naturalmente, il ricco programma pugilistico prevede anche altri confronti di primo piano, come quello delle sorelle Lucia ed Irma Testa, che, come la Morano e le altre ragazze della Boxe Vesuviana, si stanno facendo largo nel mondo del pugilato femminile. Combatteranno anche i "prima serie" Oliviero, De Pasquale e Calise, in forza alla Boxe Vsuviana, in procinto di un loro imminente passaggio al professionismo, ed i giovanissimi Giacchetta, Savastano, Donnarumma e Norvetta, quat´ultimo atleta della Pugilistica Oplonti.