A cura della Redazione
Ciro Immobile premiato al Comune: "Orgoglioso di essere torrese" Ciro Immobile premiato dal sindaco Giosuè Starita. Questa mattina, l´attaccante di Torre Annunziata, artefice con i suoi gol della promozione del Pescara in serie A, è stato ricevuto a Palazzo Criscuolo dal primo cittadino, e dall´ex consigliere Domenico De Vito (che entrerà a far parte dell´Ufficio di Staff del primo cittadino occupandosi di Sport). Starita gli ha consegnato una targa per tributargli il giusto riconoscimento della città per i risultati raggiunti. "In una realtà difficile come la nostra non è facile emergere - ha affermato Starita -. Tante sono le difficoltà, soprattutto ambientali e sociali, che i nostri giovani devono affrontare. Ed è per questo motivo che le positività vanno valorizzate. Ciro è un esempio di riscatto e dedizione al lavoro e al sacrificio, un simbolo di una città che deve ispirarsi alla sua forza d´animo. Siamo fieri ed orgogliosi di questo ragazzo, partito da Torre Annunziata sin da piccolo per affermarsi nello sport e nella vita. Il riconoscimento che gli tributiamo - ha spiegato ancora il sindaco - è giusto, e speriamo possa lanciarlo verso più ambiziosi traguardi. Contiamo di vedere Ciro fra due anni al Mondiale con la Nazionale italiana". Emozionato, il bomber oplontino, che quest´anno giocherà col Genoa in serie A, ha parlato della sua infanzia, trascorsa a giocare in strada giù all´Annunziata, ma anche dell´amore per il Savoia ("tifo per i bianchi fin da bambino", ha detto), e dei sacrifici fatti per arrivare in serie A. "Spero di migliorare ciò che ho fatto a Pescara, dove abbiamo disputato una stagione fantastica - ha dichiarato il bomber -. E´ sempre difficile essere apprezzati altrove, lontano dalla tua città. Io ci sono riuscito e credo di aver portato in alto il nome di Torre Annunziata in giro per l´Italia". Infine, una battuta sul suo amico Lorenzo Insigne, un altro scugnizzo napoletano che ha fatto le fortune del Pescara e che si appresta a solcare il prato del San Paolo con il Napoli. "Credo che possa sostituire molto bene Lavezzi - afferma Immobile - . Lorenzo è un ragazzo pieno di talento. Farà bene anche a Napoli". DOMENICO GAGLIARDI