A cura della Redazione
Boxe: il pugile torrese Francesco Nespro debutta tra i professionisti Venerdì 1 giugno sarà una giornata speciale per Francesco Nespro (nella foto). Il giovane pugile di Torre Annunziata della Boxe Vesuviana, debutterà, infatti, tra i professionisti. Dopo una carriera dilettantistica di altissimo livello tra gli juniores, Nespro, fratello del più noto Gaetano (anch´egli affermato pugile) ha deciso di provare a conquistare oneri ed onori nel mondo del pugilato professionistico. «Da dilettante juniores ho vinto la medaglia d’oro ai Campionati Europei della Comunità Europea, e quella di bronzo agli Europei assoluti svoltisi in Russia- ha dichiarato Nespro jr -. Ho anche partecipato ai Campionati del Mondo di Città del Messico. Avrei voluto avere una chance per le qualificazioni olimpiche ma, forse per il fatto che non appartenevo ad un gruppo sportivo, questa opportunità mi è stata sempre negata. Quindi, adesso ho ancora più motivazioni per cercare di arrivare il più alto possibile tra i professionisti». Nespro sarà seguito dal Maestro Biagio Zurlo, in veste di allenatore/manager. Mentre, come organizzatore di grandi eventi, la sua carriera è stata affidata al promoter romano Davide Buccioni. Al suo debutto tra i professionisti, al meglio dei 6 round, Nespro affronterà il marchigiano Festosi, guardando subito all’obiettivo del suo secondo match da professionista, già programmato per il 6 luglio al Foro Olimpico di Roma.