A cura della Redazione
 A Marco Guida il premio come miglior arbitro debuttante in serie A Un prestigioso riconoscimento per Marco Guida. L´arbitro di Torre Annunziata, iscritto alla locale sezione AIA "F. Santucci" presieduta da Alfonso Pacifico, sabato 25 giugno, riceverà il premio speciale Giorgio Bernardi quale miglior fischietto debuttante in serie A, conferito dalla sezione AIA di Bologna. Guida ha esordito nella massima serie, in qualità di direttore di gara, il 31 gennaio gennaio 2010, arbitrando Chievo Verona-Bologna. Da lì in poi la sua carriera è stata costellata da importanti designazioni sia in serie A che in B. Tra le squadre che ha diretto, la Juventus, la Fiorentina, il Bari, il Genoa, l´Udinese, la Lazio e anche il Napoli nella sfida amichevole con il Wolfsburg giocata allo stadio San Paolo la scorsa estate. Da quest´anno, il fischietto torrese è stato inserito nell´organico della CAN di B, dirigendo i più importanti match della serie cadetta. Ultimo, in ordine di tempo, la finale di ritorno dei play-off tra Novara e Padova, che ha sancito la promozione in serie A della formazione piemontese. Dalla prossima stagione agonistica Guida dovrebbe far parte in pianta stabile della CAN di A. Il presidente degli arbitri italiani, Marcello Nicchi, crede fermamente in lui, così come i designatori Stefano Braschi e Roberto Rosetti. Non è difficile pronosticare, a questo punto, che il miglior fischietto debuttante in A possa presto raggiungere un altro traguardo prestigioso: arbitro internazionale.