A cura della Redazione
La Fiamma Torrese sconfitta a Benevento. Gara 2 per il riscatto La Fiamma Torrese perde la prima sfida play-off contro l´A.S. Benevento Volley. Sul campo delle sannite le ragazze allenata da coach Adelaide Salerno escono sconfitte con il punteggio di 3-1. Eppure le Fiammette erano partite bene aggidicandosi il primo set. Poi il calo che ha determinato la sconfitta. Il sestetto oplontino ha dovuto fare a meno della palleggiatrice titolare, bloccata dall´influenza. Un´assenza che ha condizionato la prestazione delle torresi. Dopo essersi aggiudicata la prima frazione, la Fiamma ha peccato nei restanti tre set sia in ricezione che in battuta ed è stata punita dalle avversarie, ben più esperte, che hanno fatto loro il match. Nulla di preoccupante, però. Domenica c´è la possibilità di riscattarsi tra le mura amiche. Gara 2 si disputerà nella palestra dell´Isis Pitagora di via Tagliamonte a Torre Annunziata, alle ore 18,30. «Niente è perduto - commenta il presidente del sodalizio torrese, Giovanni Longobardi -. Abbiamo la possibilità di riscattarci in casa ed andare a giocarci, poi, il tutto per tutto a Benevento per il passaggio del turno. Le ragazze sono state straordinarie in gara 1, anche se abbiamo peccato, forse, di inesperienza. Non ci abbattiamo. L´ambiente è carico e motivato. L´impresa è possibile. Faccio appello ai tifosi torresi affinché vengano a sostenerci in massa domenica. L´apporto del pubblico è fondamentale per coltivare il sogno di raggiungere la serie B2». Ricordiamo che vincendo gara 2, la Fiamma disputerebbe la "bella" in quel di Benevento la prossima settimana.