A cura della Redazione
La Fiamma Torrese impegnata in gara 2 dei play-off promozione C´è fermento nell´ambiente della pallavolo torrese. Dopo la splendida stagione dell´Oplonti Volley, che ha ottenuto il fantastico risultato della salvezza, assicurandosi la possibilità di disputare per il secondo anno consecutivo il campionato di serie B2, un´altra compagine si appresta a fare il salto di categoria. La Fiamma Torrese, formazione femminile che milita in serie C, giocherà, giovedì 19 maggio alle ore 21 (palestra dell´Isis Pitagora di via Tagliamonte a Torre Annunziata), gara 2 dei play-off. Le ragazze del presidente Giovanni Longobardi hanno sconfitto le avversarie, il San Salvatore Telesino di Benevento, già nel primo match degli spareggi promozione, disputatosi sabato scorso, con il punteggio di 1-3. Domani potrebbe essere la giornata decisiva per superare quest´ulteriore ostacolo e proseguire la cavalcata verso la promozione in serie B2 (l´eventuale "bella" si giocherà, in trasferta, domenica 22 maggio). Un risultato che, all´inizio dell´anno, sembrava irrangiungibile. La tenacia e la forza del team oplontino, però, ha fatto sì che le atlete allenate da coach Adelaide Salerno riuscissero nell´impresa di qualificarsi ai play-off. «Siamo una squadra caparbia - afferma il presidente Longobardi -. L´eventuale promozione non era affatto preventivata ad inizio stagione. La società è stata completamente rifondata. Lo storico presidente Sergio Riggi, che per oltre trent´anni ha guidato il sodalizio, ha lasciato il testimone a me - prosegue il massimo dirigente -. Sono grato a lui per tutto ciò che ha fatto, e continua a fare per la Fiamma. Fortunamente, sono affiancato in questo difficile ed oneroso compito dal direttore sportivo Enrico Ottagono, senza il quale, forse, non staremo oggi a parlare di un´eventuale promozione. Il nostro progetto è chiaro - dichiara ancora Longobardi -. Far crescere il vivaio e puntare su ragazze di Torre Annunziata, per stringere un legame forte con la nostra città. Grazie a tutto lo staff tecincio e dirigenziale quest´anno siamo riusciti a compiere un miracolo sportivo senza precedenti. Ora ci attende una sfida decisiva che potrebbe proiettarci verso traguardi insperati. Per questo, faccio appello a tutti i torresi, appassionati e non della pallavolo, perché ci sostengano domani contro il San Salvatore Telesino. L´apporto del pubblico è fondamentale per noi. Speriamo di regalare altre soddisfazioni ai nostri tifosi e alla città». Tutti a fare il tifo per la Fiamma, dunque. Per vivere un´altra serata magica ed indimenticabile. DOMENICO GAGLIARDI