A cura della Redazione
Real Lady Savoia, festa al "Giraud" per la B Dopo aver confermato con ben tre giornate d’anticipo il primato assoluto in classifica, le ragazze del Real Lady Savoia si concedono i meritati festeggiamenti per l’inaspettata quanto sognata vittoria del campionato di serie C. Domenica, nella stupenda cornice dello stadio Giraud, e sulle note dell’inno del Real, le ragazze hanno affrontato il Sidel Padula, penultima gara del torneo. L’aria di festa si respira già dall’entrata in campo della formazione di mister De Risi che sfoggia un look nuovo: anche i capelli sono colorati di bianco, rosa e nero. Già dai primi minuti si vede una squadra determinata a non lasciare spazio alle avversarie. In soli tre minuti Reale, direttamente da calcio d’angolo, sigla il vantaggio delle padrone di casa. A ripetizione segnano poi Palescandolo, Olivieri e De Risi. Il primo tempo finisce termina sul 4 a 0 per le ragazze del Savoia che, sostenute da un tifo sempre più caloroso e numeroso, vanno negli spogliatoi senza aver mai subito un tiro in porta. La ripresa si apre ancora all’insegna del capitano Giulia Olivierim che prima fa tremare la porta difesa dall’impotente Polito con un tiro che si stampa all’incrocio dei pali, e poi porta il risultato sul 5 a 0 superando tutto il centrocampo e la difesa avversaria. Segna, poi, ancora Valentina De Risi per la doppietta personale, arriva il bel gol di Festa e la nuova rete di Olivieri, una tripletta per lei in questa partita, per il definitivo 8 a 0. Mister De Risi concede proprio al capitano, autrice di ben 76 reti in campionato, una meritata standing ovation sostituendola sul finire del secondo tempo per lasciare spazio a Roberto. Nel finale, una bellissima parata in acrobazia dell´estremo difensore Del Pizzo, toglie dall’incrocio dei pali un pallone che sembrava fosse davvero destinato a finire in rete. Una partita sicuramente a senso unico, con un Padula che nonostante gli sforzi non è mai riuscito ad entrare in partita. Ottima la prova, invece, delle ragazze del Savoia che, dopo aver nuovamente affermato la loro supremazia tattico-tecnica in campo, si sono abbandonate ai festeggiamenti. Musica, spumante, cori, urla, risate e tanta gioia per le campionesse della Campania. Un traguardo meritato e conquistato con grandi sacrifici. E´ forse questo a rendere ancor più grande la festa e la soddisfazione! Un ringraziamento va alla società che ha creduto nelle potenzialità del gruppo e lo ha accompagnato in questo campionato, ai tanti tifosi accorsi alla stadio per sostenere la squadra, alla famiglia dell’amato Andrea Longobardi, che ha voluto intervenire alla festa delle ragazze, alla società del Padula che ha saputo rispettare l’aria di festa delle padrone di casa e, soprattutto, a mister De Risi, che ha creato e sempre sostenuto un gruppo vincente. Appuntamento ora a sabato 21 maggio, per l’atteso ed ultimo incontro di questa strepitosa stagione con lo Sport Napoli. Un match particolarmente sentito per le tante ex che scenderanno in campo.