A cura della Redazione
Nespro tenta la riconquista della cintura tricolore nella nostra città Nella sala stampa “Leonardo Sfera” dello stadio Giraud di Torre Annunziata è stato presentato ieri il campionato italiano di pesi medi di pugilato che si terrà venerdì 8 aprile nella palestra della sede comunale in via Schiti. Sulla distanza delle 10 riprese si sfideranno l’attuale detentore della corona Matteo Signani, della colonia Cavallari di Reggio Emilia, e il pugile torrese Gaetano Nespro (nella foto), della colonia Zurlo/Cotena, che si è già fregiato dello stesso titolo campione d’Italia nel 2007. Nella medesima serata sono in programma altri 4 match tra pugili professionisti tutti sulla distanza delle 6 riprese: Elio Cotena jr. contro l’ungherese Batta (medi), Giuseppe Langella contro l’ungherese Jozsef Gerebcz (welter), Salvatore Annunziata contro l’ungherese Sandor Racsa (welter) e Gianluca Ceglia contro l’ungherese Laszlo Provits (leggeri). La Federazione Pugilistica Italiana ha aggiudicato su asta l’incontro alla Boxing Cotena Group di Elio e Luciano Cotena sottraendolo ai manager del detentore Matteo Signani che avevano già programmato la difesa del titolo in casa del campione. “L’asta si è attestata su livelli molto alti – ha sottolineato Elio Cotena – e per questo motivo siamo riusciti ad aggiudicarci il match e a dirottarlo proprio qui a Torre Annunziata, città natale di Gaetano Nespro. Colgo l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale oplontina per le garanzie offerte alla nostra organizzazione – conclude il manager flegreo - e per l’opportunità che concede al pugile torrese di giocarsi in casa la riconquista della cintura tricolore”. Gaetano Nespro (nella foto) è raggiante: “Per la prima volta posso esibirmi nella mia città per il titolo italiano. I miei successi precedenti li ho ottenuti tutti in trasferta. Sto completando la preparazione – aggiunge il pugile torrese – e non vedo l’ora di salire sul ring per riconquistare il titolo. Si tratterebbe di un’emozione indescrivibile davanti ai miei concittadini”. L’incontro sarà trasmesso in diretta dalla Rai sul canale telematico sportivo Rai Sport Più 1 e verrà coperto anche da Tele Capri Sport oltre che da Radio Marte. (foto di Paolo Borrelli)