A cura della Redazione
TorreSette e lo sport torrese piangono la scomparsa di Giovanni Gurgone Le mani esitanti sulla tastiera e la notizia che mai avresti voluto scrivere e diffondere. Il cuore di tutti i componenti della redazione è stato infranto da un dolore profondissimo, ieri sera intorno alle ore 22.00, per la scomparsa improvvisa e prematura di Giovanni Gurgone. Un infarto fulminante ci ha sottratto un grande uomo di sport, uno stimato professionista (era dirigente dell´azienda farmaceutica Novartis), un marito e padre amorevole, un esperto giornalista, un amico intimo, vero, sincero, leale, autentico. Giovanni viveva le variegate situazioni che ti sottopone la vita, anche le più complesse e contorte, con uno slancio ironico e dissacrante. Per questo era e resterà unico, inimitabile! Grande appassionato di sport, aveva praticato, fino a pochi anni fa, la disciplina della pallavolo anche a livello agonistico militando in formazioni dilettantistiche locali. E la pallavolo rappresentava la sua seconda famiglia. Gurgone era il vice presidente della società di Torre Annunziata Oplonti Volley che quest’anno disputa il campionato di serie B2. Ma amava anche raccontare, attraverso le colonne del nostro settimanale e in qualità di commentatore TV, le imprese dei “suoi” ragazzi con i quali continuava ad allenarsi anche dopo aver chiuso con l’attività agonistica. Il direttore responsabile Giuseppe Chervino, l’editorialista Massimo Corcione, il fondatore Antonio Gagliardi e le redazioni di TorreSette e TorreSette.it, profondamente addolorati, stringono in un abbraccio la moglie Maddalena e le figlie Ilaria e Danila.