A cura della Redazione
Basketorre 2009, settimana positiva per i cestisti oplontini Settimana positiva in casa Basketorre. Vittoria più sofferta del previsto per l’Under 13 opposta, tra le mura amiche, all’Indomita Pagani. Il punteggio finale di 56 a 37 potrebbe trarre in inganno sull’andamento di un match che ha visto i paganesi dimostrarsi un osso davvero duro. Solita partenza ad handicap per Morrone e compagni, che nel primo quarto vanno subito sotto salvo poi rimontare e portarsi in vantaggio nel secondo periodo. Il terzo e quarto tempo trascorrono con i torresi impegnati a rintuzzare i tentativi di tornare in partita degli ospiti, che abbandonano le speranze solo negli ultimissimi minuti nei quali il Baskettore può dilagare e chiudere con un margine più rotondo. Buona la prova di Davide Vecchione, recuperato in extremis e miglior realizzatore, e dei lunghi Monaco e Amato. Prossimo impegno lunedì 14 marzo in casa della capolista solitaria e imbattuta Scafati, dove i biancoblù dovranno confermare i progressi delle ultime settimane. Successo largo e facile per gli Esordienti che violano con relativa facilità il campo del Boscoreale: 54 a 6 il punteggio finale, che la dice lunga sulla differenza di valori in campo. Da rimarcare le buone prestazioni di Mario Veropalumbo, Vittorio Di Leva e Federico Izzo. Venerdì 11 marzo è in calendario la sfida con il temibilissimo Stabia, a cui i ´99 del Basketorre cercheranno di infliggere il primo dispiacere dell’anno. Sabato 12 marzo comincerà l’avventura del campionato anche per il gruppo "Aquilotti" guidato da coach Piero Federico. I nati nel 2000/01 oplontini, nel primo impegno ufficiale della stagione, si vedranno opposti allo Sporting Torre del Greco in un match che promette emozioni e al quale i piccoli del Basketorre arrivano ben preparati e carichi. RUGGERO BETTEGHELLA