A cura della Redazione
Battendo il Pompei al Giraud, il Savoia è virtualmente in Eccellenza Lo avevamo definito "big-match" per il solo fatto che s’incontravano le prime due in classifica, anche se distanziate da ben 11 lunghezze. E, in effetti, quella di oggi pomeriggio al Giraud poteva rappresentare l’ultima, remota occasione per il Città di Pompei di insidiare seriamente sul campo (e non con le vittorie a tavolino) il primato del Calcio Savoia. Ma la formazione di Torre Annunziata quest’anno ha deciso di non concedere agli avversari alcun tipo di “saldo”, nemmeno di fine stagione. Niente sconti, dunque, neanche per i volenterosi cugini rappresentanti della città mariana che sono usciti dal campo “regolarmente” sconfitti. Inequivocabile il 2-0 finale (undicesima vittoria consecutiva in campionato) grazie alle reti di Balzano su rigore al 63’ e di Savarese all’83’, con il Pompei a cercare di impensierire i padroni di casa solo nella prima frazione. La distanza tra le due compagini in graduatoria, dopo lo scontro diretto di oggi, si è trasformata in una voragine assolutamente incolmabile: 14 punti. Anche senza il conforto della matematica, si può tranquillamente affermare che il Savoia è promosso nel torneo in Eccellenza.