A cura della Redazione
Atletico Savoia, ha preso il via una stagione ambiziosa Ha preso il via nella giornata di lunedì, la preparazione atletica dell’Atletico Savoia in vista del prossimo campionato che inizierà tra un circa un mese. Tanti i volti nuovi che si sono presentati sul campo “Vesuvio” agli ordini di mister Vitter, dai difensori Marrone e Girardengo, ai centrocampisti Izzo e Salerno. Si è allenato con la squadra anche il bomber ex Terzigno Menzione di cui a breve si aspetta la firma. Non fanno più parte della rosa il capitano di tante stagioni Paduano ed il bomber Guadagno. Prima dell’allenamento, il tecnico ha voluto tenere un discorso: “Voglio che siamo innanzitutto un gruppo coeso, quello che forse ci è mancato l’anno scorso. I più esperti dovranno essere da guida per i più giovani affinchè tutti possano remare nella stessa direzione. L’obiettivo, è inutile nasconderlo, sono i playoff ed io in primis ci ho messo la faccia”. Dopodiché la parola passa al presidente Pino Caiazzo (nella foto): “Finalmente si ricomincia a lavorare, abbiamo dinnanzi a noi una stagione lunga con tutta una serie di obiettivi non solo calcistici. Il nostro obiettivo è quello di vincere, ma innanzitutto come squadra. Dobbiamo dare una buona immagine della città che rappresentiamo e della maglia che indossiamo, dimostrando che a Torre Annunziata si possono fare cose buone. Il mister ha parlato dei playoff ma, aldilà del risultato sportivo, voglio che siamo una squadra coesa, che dia all’esterno l’immagine di essere un tutt’uno. Abbiamo l’appoggio di tanti dirigenti che hanno creduto nel nostro progetto e ci sono vicini, nonché dei tifosi e noi dobbiamo onorarli. C’è il progetto della scuola calcio, e voi dovete essere un modello per loro”. L’ultimo a parlare ai calciatori è stato il presidente onorario Rino Balzano: “Sono andato via 15 anni fa da Torre Annunziata, ma l’affetto che mi lega alla città mi ha spinto a dare il mio aiuto. Io vi seguirò anche da lontano, non facendo mancare il mio sostegno. vi faccio perciò un grosso in bocca al lupo”.