A cura della Redazione
Il Savoia in Eccellenza. Epilogo di una gestione vergognosa Il Savoia retrocede in Eccellenza con una giornata d’anticipo. La formazione allenata da Citarelli esce sconfitta in maniera netta dal “Provinciale” di Trapani (4-2) nonostante il doppio vantaggio con il quale era riuscita a chiudere il primo tempo. Le reti di Pagano e De Rosa non sono bastate, dunque, ad arginare la ripresa arrembante dei siciliani che hanno travolto i calciatori di Torre Annunziata sotto una valanga di gol (a segno Carbonaro, Gennari e doppietta di Craccò). Il Vittoria, come d’altronde era prevedibile, è riuscito a vincere in trasferta sul Castiglione che, già retrocesso, poco aveva da chiedere ancora a questa stagione. Inutile, pertanto, l’ultimo match del campionato in programma al Giraud di Torre Annunziata domenica 17 maggio contro il Nissa. Determinante per la retrocessione del Savoia il punto di penalizzazione comminato lunedì scorso dalla Commissione Disciplinare a causa dell´ultima, sconcertante inadempienza societaria. Vincenzo Angellotti appone la propria firma in calce ad una delle pagine più nere della centenaria storia del club biancoscudato. Una gestione che è un eufemismo definire vergognosa.