Se volete evitare che dietro i vostri quadri appesi alle pareti si formino aloni o macchie, applicate sul retro dei quattro angoli, con del biadesivo, dei piccoli pezzi di moquette: i vostri muri non si ingialliranno.
Nelle calze che indossate avete scoperto una piccola smagliatura e volete bloccarla, prima che diventi “gigante”? Mettete sopra lo strappo una goccia di smalto trasparente per le unghie. La bloccherete subito e non si noterà niente.
Le scarpe che non usavate da un po’ di tempo sono diventate dure e strette? Passateci sopra una spugnetta imbevuta di birra e torneranno morbide. Attenzione, però: fatele asciugare all’ombra. Il sole, infatti, potrebbe macchiarle.
Per evitare che l’olio per il fritto lasci un odore poco gradevole in cucina, quando inizia a bollire, e prima di immergervi gli alimenti che volete cucinare, buttateci dentro due o tre pezzi di mela non sbucciata. In questo modo l’odore di fritto non invaderà la cucina, ma al suo posto si diffonderà un gradevole profumo.
L’acqua di cottura della pasta è ottima per mettere a mollo e far rinvenire i fagioli o i ceci. Inoltre, aggiunge loro anche un po’ di sapore.
Conservate le scatole di cartone di pasta, riso e biscotti. Nelle giornate di pioggia vi torneranno utili per far giocare i bambini che, aggiungendo colla e fantasia, potranno realizzare con il vostro aiuto fantastiche costruzioni.
Mettete in un sacchetto di plastica una spugnetta pulita e inumidita, e conservatela in freezer. Potrete usarla per esempio per far passare il gonfiore causato da una contusione.