Non buttate i vecchi collant. Tagliati a strisce, possono tornarvi utili per legare una pianta rampicante che avete sul balcone di casa. Il nylon delle calze è perfetto perché è molto elastico e non taglia i rami e i fusti.
I vostri zoccoli in legno si sono sbiaditi? Per ridare lucentezza al legno, passateci sopra un panno imbevuto di olio d’oliva. Lasciate asciugare e poi spruzzateci sopra della lacca per capelli.
Se gli occhiali da sole hanno perso una vite, in attesa di andare dall’ottico, potete tenere l’astina agganciata utilizzando, al posto della vite, una spilla da balia oppure una graffetta aperta.
I bambini hanno macchiato con la frutta un bel capo delicato a cui tenevate molto? Bagnate subito la parte con un po’ di latte caldo, poi strofinate con acqua e sapone.
L’acqua in cui avete lessato le patate è perfetta per far sparire dai tessuti bianchi le macchie di vino. Immergeteli nell’acqua ancora calda per una decina di minuti, poi lavateli come al solito.
Il vostro formaggio grana rimarrà sempre morbido se lo conserverete in un canovaccio intriso di acqua e vino bianco.
Conservate il cacao in un recipiente di latta in cui avrete messo un pezzo di vaniglia. In questo modo non perderà il suo aroma ed il gusto, e gli darete inoltre un profumo delizioso.
Se volete portare in tavola le uova sode con il guscio della stessa tonalità, fatele cuocere, invece che nell’acqua, nel tè: diventeranno tutte perfettamente ombrate ed uniformi.
Se volete una frittura croccante, l’olio deve essere caldo al punto giusto. Per capire la giusta temperatura, metteteci un pizzico di farina bianca: quando farà le bollicine, sarà pronto. Aggiungete qualche goccia di limone e via con la frittura.