Per togliere alla fodera dei divani l’effetto lucido, basta spragere un po’ di crusca tiepida sulle parti interessate, strofinando delicatamente. La crusca potrà essere tolta, dopo un’oretta, con l’aspirapolvere o con una spazzolata.
Almeno una volta all’anno passate il divano di pelle con una pezzuola imbevuta di latte crudo tiepido, con movimenti leggeri. Toglierà lo sporco e in più ammorbidirà la pelle.
Le macchie sul divano di pelle e similpelle si tolgono facilmente con il latte detergente, quello che usate la sera per struccarvi.
Se la macchia si trova sul divano in tessuto, ricorrete alla saponaria, che troverete nel reparto detersivi dei grandi magazzini, cospargendo la zona e lasciandola agire per poi spazzolare per bene. Se proprio non dovesse bastare, mescolate alla saponara un goccio di benzina.
Se il copridivano è in velluto, per togliere tutti i pelucchi spolveratelo con pelle di daino o di camoscio appena umida.
Il divano è rivestito in gobelin? Strofinatelo con ovatta imbevuta in acqua calda dove avete fatto bollire le patate.