OROLOGI, BICCHIERI, VALIGIE...
Vi è caduto l’orologio nell’acqua e il vetro si è appannato? Immergetelo nell’alcol puro per qualche minuto. Poi lasciatelo asciugare. L’acqua evaporerà e non rischierete che si arruginiscano i meccanismi.
Avete rotto accidentalmente un bicchiere di vetro? Per raccolgiere i cocci senza farvi male, è opportuno che usiate un grosso batuffolo di cotone inumidito con l’acqua.
Per togliere il cattivo odore di chiuso all’interno delle valigie, basterà lasciare all’interno due zollette di zucchero.
Per non rischiare che i libri ingialliscano chiusi in un baule, mettete tra le pagine qualche foglia di alloro.
E’ utile ricordare che il latte cagliato serve per pulire a fondo e lucidare bene l’argenteria.

BARBACUE PERFETTO
E’ molto importante scegliere il legno giusto per ottenere delle braci perfette. La legna dolce (ad esempio, quella delle cassette di frutta) e quella tenera e resinosa sono poco indicate per la griglia, in quanro si esauriscono in fretta. Per grigliate a regola d’arte, usate legno d’ulivo, per cuocere pesci o carne d’agnello e di ciliegio per le carni rosse. Quello di quercia può essere utilizzato per cucinare qualsiasi pietanza.
Se non riuscite mai a capire se la carbonella ha raggiunto la temperatura ideale, ecco come bisogna fare: tenete il palmo della mano a 12 cm dalla carbonella. Se potete sopportare il calore per circa tre secondi, allora la temperatura sarà quella giusta.