POLTRONE PULITE...
Le macchie di unto che si formano sulle poltrone in pelle nelle zone dove si appoggiano la testa e le mani, si eliminano facilmente spruzzando una noce di schiuma da barba che va distribuita con le dita su tutta la zona da smacchiare. Lasciate seccare, poi strofinate con un panno umido di pelle di daino, mettendo all’interno di questo un pugno di crusca in polvere. Dopo, lucidate la pelle tornata pulita con un panno di cotone morbido.
Preparate una pastella con limone e sale fino: usatela per pulire tutte le superfici di marmo bianco. Non ingialliranno più.
Sulla moquette o sui tappeti sono rimaste le impronte dei mobili che avete spostato? Eliminatele inumidendo le parti segnate. Poi, passateci sopra un aspirapolvere per risollevare il pelo.

“GRANA” SEMPRE FRESCO...
Per avere un “Grana Padano” sempre morbido e pronto da grattugiare, conservatelo in un tovagliolino intriso di acqua e vino bianco.
Vi siete accorte che la marmellata preparata con le vostre mani risulta troppo liquida?. Per solidificarla aggiungete una mela sbucciata e tagliata a dadini: aiuterà a rendere la marmellata molto più densa.
Basta un attimo e il soffritto di aglio e cipolla può bruciare rilasciando nell’olio un sapore amarognolo. Per evitare che ciò avvenga, aggiungete uno o due cucchiai di acqua nell’olio.
Non buttate via lo spumante rimasto aperto nella bottiglia, ma versatelo nei sacchetti pronti per la produzione di cubetti di ghiaccio oppure nelle solite vaschette o formine. Lo utilizzerete per insaporire pesce, arrosti, risotti...