A cura della Redazione
Pompei, il sindaco Uliano vara la nuova giunta. Dentro Marmo e Sica Il neo sindaco di Pompei Nando Uliano ha varato, stamattina, la nuova giunta. Tra i cinque assessori, due novità assolute: l´ex procuratore capo della Repubblica di Torre Annunziata, Diego Marmo, e il consigliere comunale di Torre Annunziata, nonché ex direttore generale del Comune oplontino, Enzo Sica (nella foto piccola). Due nomi che rappresentano una vera e propria sorpresa all´interno del panorama politico di Pompei. Entrambi, però, professionisti di alto spessore tecnico. A Marmo vanno le deleghe a "legalità, sicurezza dei cittadini, difesa del patrimonio architettonico e ambientale", mentre a Sica quelle a "risorse umane, avvocatura e contratti, attività produttive, lavori pubblici e urbanistica". Completano l´esecutivo Pietro Amitrano con deleghe a "bilancio e programmazione economica e finanziaria, ambiente e ecologia, patrimonio, rapporti con società e Enti partecipati"; Imma Pirozzi (vicesindaco), avvocato, con deleghe a "pubblica istruzione, edilizia scolastica, politiche formative, sistema informatizzazione comunale"; Sonia Palomba, imprenditrice turistica, con deleghe a "turismo, risorse beni culturali e paesaggistiche, tempo libero e tutela animali". Importanti settori come le Politiche Sociali e la Polizia Municipale restano in capo al sindaco Uliano. Per quanto riguarda la nomina di Sica ad assessore, occorrerà capire se ci siano incompatibilità tra il suo nuovo incarico e quello di consigliere comunale al Comune di Torre Annunziata. Nel caso in cui Sica dovesse essere "costretto" a scegliere, come si comporterà? MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2