A cura della Redazione
Crisi politica a Torre: Progressisti ed ex IdV in un unico gruppo consiliare La situazione politico-amministrativa a Torre Annunziata è in continuo fermento. Dopo la presa di posizione di quattro forze politiche che sostengono il sindaco Starita, stamattina c’è stata un nuovo scossone a Palazzo Criscuolo. Due forze politiche, una appartenente alla maggioranza (Progressisti e Democratici), l’altra all’opposizione (Diritti e Libertà, ex IdV) hanno dato luogo ad un unico gruppo consiliare. « Allo scopo di semplificare il quadro politico all’interno del consiglio comunale – recita il comunicato -, è stato deciso di costituire un unico gruppo consiliare al quale aderiranno i consiglieri Francesco Anzalone, Vincenzo Ascione, Luigi Cirillo e Antonio Gagliardi. Portavoce della neo formazione politica, è il consigliere Ascione, mentre l’incarico di capogruppo consiliare è stato affidato al consigliere Gagliardi». Uno scatto in avanti per dare nuova linfa al centrosinistra che, alle ultime elezioni comunali, si è frammentato in tre tronconi. «L’obiettivo – prosegue il comunicato - sarà quello di costruire, insieme alle altre forze politiche, un centrosinistra moderno, aperto alle donne, ai giovani, alla società civile e all’area moderata. Ci impegneremo, inoltre, per una decisa inversione di tendenza, con un’azione politica chiara e trasparente, rispettosa delle regole democratiche e degli equilibri politici, che sappia mettere ai primi punti della propria agenda le necessità economiche e sociali del nostro territorio, dando priorità al mondo del lavoro». Il comunicato termina con uno sguardo rivolto a sinistra. «Guardiamo con attenzione al dibattito interno al Partito Democratico, al quale ci legano radici comuni».