A cura della Redazione
Elezioni e scrutatori, M5S contro il mancato sorteggio: «Democrazia lottizzata» «A Torre Annunziata c´è una lottizzazione della democrazia!». Il MoVimento Cinque Stelle denuncia la scelta da parte dell´Amministrazione comunale di non sorteggiare gli scrutatori in occasione delle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio. «Nei giorni scorsi avevamo chiesto il sorteggio per gli scrutatori - spiega Luigi Gallo, candidato al Parlamento per il M5S - ma sembrano che vogliono seguire la strada delle nomine dirette. Si è perso il senso della democrazia e i partiti una volta in più mostrano la loro arroganza, dimostrano come anche la democrazia, dopo la sanità, i trasporti, sia una fetta da spartire, a seconda degli appetiti. Questa è un indecenza che semina clientelismo - continua Gallo -. Chiediamo un incontro alla commissione elettorale comunale per richiedere di fare un passo indietro, seguendo l’esempio di Torre del Greco, San Giorgio a Cremano, Castellammare di Stabia. Altrimenti ci costringeranno ad opporci con tutte le nostre forze, denunciando in città questa scelta», ha concluso l´esponente grillino.