A cura della Redazione
La Festa Provinciale Democratica tra cultura, musica, mostre e dibattiti Tre giorni ricchi di musica, cultura e visite guidate. Ma anche dibattiti sui temi del contrasto alla camorra e dell´ambiente. Dal 23 al 25 settembre, presso l´arenile dello stabilimento balneare "Lido Azzurro" di Torre Annunziata, avrà luogo la Festa Provinciale del Partito Democratico. I temi del meeting saranno la lotta alla camorra e la salvaguardia dell´ambiente. La data scelta per l´apertura della Festa, il 23 settembre, non è affatto casuale. Infatti, in quel giorno di 26 anni fa veniva assassinato da sicari della camorra il giornalista de Il Mattino, Giancarlo Siani, corrispondente da Torre Annunziata. Colui che, coi suoi articoli, aveva messo in luce le connivenze tra politica e malaffare. Proprio venersì 23, alle ore 17,30, ci sarà l´incontro con Rosaria Capacchione, giornalista de Il Mattino , autrice di diverse inchieste sul clan dei Casalesi, Andrea Cozzolino, europarlamentare Pd, Andrea Orlando e Giuseppe Scognamiglio. Dalle ore 21 di venerdì, poi, è prevista una no-stop musicale con numerosi gruppi giovanili: Alf-Nico, Agorà, Danny Van Boy. Il concerto è dedicato alla memoria di Giancarlo Siani. Sabato, alle ore 21, vi sarà uno spettacolo di musica popolare. Mentre domenica, alle ore 21, si terrà il concerto di Marco Francini dal titolo "Meraviglioso", che ripercorre la carriera musicale di Domenico Modugno. Ogni sera dalle ore 20 funzionerà lo spazio Gdbeach club con musica live e happy hour democratico. Domenica 25 Settembre, nell´ambito della Festa, è programmata una Visita guidata alla valle dell´inferno con appuntamento alle ore 9,30 presso il sentiero d´ingresso a quota mille ad Ercolano. Inoltre, spazio anche alle mostre: "La Valle del Sarno" realizzata dall´associazione Terramare 3000, "I Colori dell´Acqua" dedicata ai fondali del Golfo di Napoli curata dal liceo "de Chirico" di Torre Annunziata", La frutta dimenticata - le culture originali dell´area vesuviana" curata dall´Associazione il Melograno. Nell´area della Festa, vi saranno punti informativi sul risparmio energetico, la raccolta differenziata, le energie alternative, stands di editoria e gastronomia tipica. (Clicca qui per leggere il programma) (Clicca qui per leggere il programma)