A cura della Redazione
Bilancio comunale di previsone 2011, la soddisfazione dei sindacati Bilancio di previsione 2011, i sindacati esprimono la loro soddisfazione per il mancato aumento delle tasse comunali. E quanto è emerso in un documento congiunto tra l’amministrazione comunale di Torre Annunziata e le rappresentanze sindacali di Ggil, Cisl e Uil. E questo nonostante ci siano in bilancio 400 mila euro di tagli per le agevolazioni fiscali alle famiglie meno abbienti relativamente alla tassa sui rifiuti. Il giudizio positivo dei sindacati è dato anche dal fatto che non saranno effettuati tagli ai servizi pubblici né alle politiche sociali, nonostante le forti riduzioni dei trasferimenti statali. L’assessore al Bilancio, Vincenzo Ascione (foto), ha tenuto a sottolineare che il mancato aumento delle tasse è stato possibile grazie alla lotta all’evasione fiscale, che negli ultimi anni ha portato nelle casse comunali quasi 4,5 milioni di euro. Un accenno anche alla raccolta differenziata. L’obiettivo, secondo l’assessore, è coprire entro pochi mesi il 50 per cento delle famiglie torresi con il "porta a porta", mentre attualmente si è fermi al 38 per cento. Infine, l’impegno da parte dell’amministrazione comunale di far funzionare l’Osservatorio sui servizi pubblici, già costituito l’anno scorso, per garantire ai cittadini una migliore qualità dei servizi offerti a prezzi contenuti.