A cura della Redazione
Manifesto del Partito Democratico torrese: "Cacciato Starita" Pubblichiamo il testo del manifesto del Partito Democratico di Torre Annunziata che pone la parola fine nei confronti del sindaco Giosuè Starita: CACCIATO STARITA Il Pd di Torre Annunziata, di Napoli e della Campania per mesi ha sollecitato il sindaco Starita affinché recedesse da scelte opache, sbagliate ed incoerenti. Ciò non è avvenuto. Un Sindaco accecato dal potere, un’Amministrazione inconcludente, inefficace, con esasperate attitudini clientelari e dominata da logiche familiari, una maggioranza papocchio hanno, nel corso di questi mesi, provveduto: • a dare una meno che mediocre prova di capacità di governo; • ad eleggere un Presidente del Consiglio Comunale con il voto compatto del centrodestra; • ad aumentare il numero degli assessori; • ad elargire e promettere deleghe ed incarichi senza risparmio né pudore; • a nominare un assessore di cui è stata riconosciuta la responsabilità per reati gravissimi contro la pubblica amministrazione; • ad affidare il più delicato dipartimento del Comune ad un dirigente sotto inchiesta per collusione con la camorra; • a dare vita ad una maggioranza di centrodestra, sovvertendo il voto popolare; • ad intavolare trattative su personali collocazioni future in barba a qualsiasi moralità politica. Per queste ragioni il PD, salutando positivamente la scelta di tutta Sinistra e Libertà di uscire dalla maggioranza, comunica ai propri elettori, a quelli del centrosinistra e dell’intera città che: STARITA E’ FUORI DAL PD Il PD, continuerà a promuovere l’emancipazione del territorio ed un confronto con Italia dei Valori e con la ritrovata impostazione unitaria di SEL, con altre forze riformiste, autenticamente di centrosinistra e non colluse con il papocchio, per rilanciare analisi, proposte e progetti nell’esclusivo interesse della nostra comunità. TORRE MERITA DIGNITA’ Pd Torre Annunziata