A cura della Redazione
Elezioni organi provinciali PD, a Torre si afferma Tremante. Confermato Porcelli Si è concluso ieri il Congresso cittadino del Partito Democratico, convocato per l’elezione del segretario provinciale di Napoli e di dieci delegati del circolo torrese presso l’Assemblea Costituente. A Torre Annunziata, erano quattro le liste scese in campo: una a sostegno di Valeria Valente, ex assessore del Comune del capoluogo campano; altre due a favore di Nicola Tremante; infine, un’altra che appoggiava la candidatura di Vincenzo Acampora. Per la prima, che ha ottenuto 145 voti, sono stati eletti in seno all’organismo provinciale Raffaele Di Sarno, Lucia Ariano e Beniamino Raiola. La lista capeggiata dall’ex vicesindaco Tommaso Solimeno a favore di Nicola Tremante, ha ottenuto 214 preferenze ed ha eletto lo stesso Solimeno, Maria Leonelli, Agostino Popolo, Imma Orilio e Pietro Lucibelli. L’altra lista a sostegno di Tremante ha racimolato 73 voti, eleggendo Salvatore Solimeno e Amelia Monaco. Infine, la compagine pro Acampora non ha eletto alcun delegato nell’Assemblea Costituente, toccando quota 3 preferenze. I votanti sono stati 437 su un totale di 560 iscritti. Un numero di gran lunga inferiore ai 1300 tesserati del 2009. Per quel che concerne il rinnovo degli organismi dirigenti locali, il Congresso cittadino ha, inoltre, rieletto all’unanimità Francesco Saverio Porcelli quale segretario del Partito Democratico. Al voto non ha partecipato il gruppo dei dissidenti del Pd, capeggiato da Salvatore Solimeno e Francesco Donadio.