A cura di Rosa Ambrosio

Un importante e significativo riconoscimento per l'impegno civile profuso ed il rilevante ed originale contributo sui temi della legalità,  della verità, della promozione e diffusione dell'Arte e della cultura,  verrà assegnato  il prossimo 21 aprile, al professor Felicio Izzo, dirigente scolastico del Liceo Artistico de Chirico di Torre Annunziata. Il nome del preside Izzo è stato scelto dalla giuria del “Non tacerò Social Fest”, manifestazione che mira a mettere in risalto le tante e diverse voci della cultura e del sociale presenti nel nostro territorio e nei paesi del Mediterraneo.

Ricordando il messaggio di don Peppe Diana, martire della criminalità “Per amore del mio popolo non tacerò”,  gli organizzatori coinvolgono di anno in anno personalità delle istituzioni e delle diverse arti che hanno fatto della testimonianza del loro impegno civile un traguardo, uno stimolo, un obiettivo. Dal giudice Catello Maresca ai rapper Clementino, Lucariello, Nto e Jovine; da Padre Alex Zanotelli, all’associazione Libera, alla giornalista Rosaria Capacchione, a Radio Siani  ed altri ancora, il denominatore comune dei premiati è quello di chi sa interrogare senza reverenza e con originalità eventi e coscienze e sa mettere in comunicazione il genio e l’inventiva umana, con il necessario sguardo sul mondo, che spesso rimane invece per molti solo una distratta incombenza.