A cura della Redazione
Teatro al Politeama, sabato "Miseria e Nobilità" con Benedetto Casillo Quarto appuntamento con la rassegna teatrale al Politeama di Torre Annunziata, promossa dal Teatro Pubblico Campano in collaborazione con il Comune oplontino. Dopo Biagio Izzo, Rocco Papaleo e Lino D´Angiò, sabato 28 febbraio, alle ore 20.45, andrà in scena "Miseria e Nobiltà", storica commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta, rivisitata da Benedetto Casillo, che ne ha curato anche la regia. Il 18 marzo, invece, sarà la volta di Sal Da Vinci, con "Se amore è...", con la regia le coreografie di Gino Landi. Martedì 25 marzo, divertimento garantito con "I Menecmi - Due gemelli napoletani", che vedrà protagonista Tato Russo". Chiusura della rassegna, che sta riscuotendo un enorme successo con il tutto esaurito in ogni spettacolo, con Carlo Buccirosso e la sua "Una famiglia quasi perfetta", in programma martedì 7 aprile. Sul palco poi saliranno quattro compagnie amatoriali torresi. Ai rispettivi spettacoli gli abbonati potranno assistere gratuitamente.