A cura della Redazione
Biblioteca comunale "Cesàro", presentazione del libro "79 d.C. Rotta su Pompei" Il Centro Studi Storici “Nicolò d’Alagno”, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche culturali e la direzione della Biblioteca comunale “Ernesto Cesàro”, ha inaugurato venerdì scorso, 19 settembre, il ciclo di incontri “Rivediamoci, tra storia e ricerca” con la presentazione del libro di natura storica “Presi dai Turchi. Storie di pescatori di corallo schiavi in Barberia” scritto da Giuseppe Maddaloni ed édito dalla ESA (Edizioni scientifiche e artistiche) di Torre del Greco nel 2014. Prima di tre appuntamenti, l’iniziativa svoltasi nei locali della Biblioteca cittadina, si è rivelata un’interessante fonte di conoscenza e anche di curiosità storiche, rivolta alle vicissitudini antropiche degli abitatori del territorio vesuviano. A presentare la serata, l’assessore alle Politiche culturali di Torre Annunziata, Antonio Irlando, che ha sottolineato l’importanza fondamentale di questi eventi, da considerarsi vitali per la fruibilità di un’Istituzione qual è la Biblioteca di corso Vittorio Emanuele. «Deve essere considerata la casa di tutti - ha spiegato Irlando - dove lo stereotipo austero del sapere deve essere solamente inteso come la sua fondamentale importanza per il riscatto di una società. La Biblioteca deve essere un punto di riferimento essenziale per coloro che vogliono promuovere attività di approfondimento culturale» Dopo l’accorato intervento dell’architetto Irlando, a tenere banco è stato l’autore del testo che ha letteralmente incantato la platea. I racconti delle carte, le vite rivissute dei singoli pescatori prigionieri dei corsari “barbareschi”, le peripezie attraversate per i loro riscatti, hanno alimentato la curiosità degli intervenuti che per una sera hanno ripercorso i sacrifici di quelli che, per sussistenza, andavano per mare. A chiudere il dibattito sono intervenuti i membri del Centro Studi Storici “Nicolò d’Alagno” che, ringraziata la dirigenza della Biblioteca affidata alla dottoressa Margherita Mangiola, e gli addetti che hanno dato un supporto essenziale e di grande professionalità per la riuscita dell’evento, hanno dato appuntamento al secondo incontro del ciclo che si terrà il 26 settembre alle ore 18.30. Tema, la presentazione di un altro straordinario lavoro storico, “79 d. C. Rotta su Pompei. Indagine sulla scomparsa di un Ammiraglio”, di Flavio e Ferruccio Russo, presentato dai vertici dello Stato Maggiore Difesa e dal Prefetto Franco Gabrielli - Capo Dipartimento della Protezione Civile - al Salone Internazionale di Torino nel maggio di quest’anno. Allora non ci resta che dire “Rivediamoci. Tra Storia e Ricerca”! VINCENZO MARASCO