A cura della Redazione
Statua del Fanciullo con oca in esposizione agli Scavi di Oplonti Il Comune di Torre Annunziata, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio e in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Pompei Ercolano e Stabia, informa che durante l’apertura serale di sabato 20 settembre(dalle 20 alle 24, con chiusura della biglietteria alle 23) dell’area archeologica di Oplonti, sarà possibile vedere, per la prima volta da quando è stata scoperta, la preziosa statua di “Fanciullo con oca” che sarà collocata all’interno della Villa di Poppea. La statua marmorea, rinvenuta nel portico prospiciente il giardino, riproduce un originale ellenistico del II secolo a.C. ed era parte di una fontana della villa. “Sono particolarmente felice per questa ulteriore possibilità offerta ai cittadini di Torre Annunziata e ai turisti che siamo pronti ad accogliere sabato sera unitamente alle associazioni del territorio – afferma l’assessore alla Cultura Antonio Irlando –. Ringrazio fortemente il soprintendente prof. Massimo Osanna per la disponibilità e l’impegno che, rispondendo positivamente alla nostra richiesta, ha reso possibile realizzare l’evento in aggiunta a quanto programmato dalla Soprintendenza”.