A cura della Redazione
Decreto Cultura approvato, nuova era per siti archeologici vesuviani “Con l´approvazione del Decreto cultura si pongono le premesse per il superamento di tutte le difficoltà accumulate nella gestione dell´area archeologica di Pompei, e si avvierà il rilancio dell´intera zona in chiave turistico - culturale”. Così Gugliemo Vaccaro, deputato Pd. “Grazie al lavoro del governo Letta e dell’opera del ministro Bray, l´obiettivo di messa in sicurezza di uno dei più grandi tesori mondiali ora e´ a portata di mano”, aggiunge Vaccaro. “Si inizierà finalmente a lavorare per fare del sistema culturale patrimonio dell´umanità e Unesco di Pompei, Oplonti ed Ercolano, con i loro 3 milioni di visitatori l’anno - aggiunge Vaccaro - uno dei punti qualificanti del lavoro di rilancio dell´immagine italiana nel mondo”. “Insieme all´Expo di Milano ora l´Italia ha una seconda grande scommessa su cui puntare per far ripartire il nostro Paese e il Mezzogiorno”, conclude il deputato Pd.