A cura della Redazione
"Libera Nike", raccolta firme per gli Ori di Oplonti. Festa in Villa comunale Una raccolta firme per l´istituzione del Museo degli Ori di Oplonti e per il "ritorno a casa" delle statue e dei preziosi rinvenuti nel sito archeologico di via Sepolcri. Questa sera, dalle ore 19,30 alle 24, in Villa comunale, l´associazione di promozione culturale Giraoplonti allestirà un banchetto presso il quale i cittadini potranno firmare la petizione "Libera Nike", a sostegno della rivalutazione del patrimonio stoirco-archeologico di Torre Annunziata. Previste esibizioni di musica popolare e rappresentazioni di lotta gladiatoria in costumi di epoca romana, animazione per bambini e mostre di artigianato, fotografiche e artistiche. Numerose le associazioni no-profit del territorio che hanno aderito all’invito lanciato dal gruppo GiraOplonti: Esseoesse Cultura e Ambiente, Archeoclub "Mario Prosperi", Ex Allievi Don Bosco, C.S.S. "Nicolò d´Alagno", la Misericordia Torre Annunziata e l´associazione "Madonna della Neve. I membri dell’associazione Pompei Rivive A.R.S., gruppo di rievocazione storica romana, si esibiranno in tecniche di combattimento di epoca romana e rappresentazioni di lotta gladiatoria. Gli Zampognari del Vesuvio, gruppo di conservazione e rievocazione degli antichi strumenti musicali pastorali, presenteranno una mostra a tema e saranno i protaginisti di spettacoli di balli, tarantelle e tammorre. L’associazione Elianes proporrà un’ampia mostra di oggettistica con creazioni artigianali, mentre il fotografo Giuseppe Riso installerà una mostra fotografica a tema. Non mancheranno momenti di riflessione grazie alla presenza delle Mamme Vulcaniche, associazione culturale per la protezione dell´ambiente, che installeranno uno stand dove si discuterà di ambiente e legalità, mentre il Liceo Artistico "Giorgio de Chirico" di Torre Annunziata esporrà un’interessante mostra sul tema della Camorra. La parte tecnica dell’evento sarà curata dai volontari della Misericordia che, con l’ausilio di un generatore elettrico, alimenteranno i punti luce necessari. L´animazione per bambini sarà a cura della Misericordia di Pompei. Hanno dato, inoltre, la loro adesione i rappresentanti dell’associazione Fratres e del Caffè Letterario Nuovevoci, e numerosi artisti e cittadini impegnati in attività sociali, che con la loro presenza testimonieranno la loro adesione al progetto “Libera Nike”. L’evento, che si sostiene con forme di autofinanziamento, si avvale del Patrocinio Morale del comune di Torre Annunziata.