A cura della Redazione
Il C.S.S. "N. D´Alagno" scrive alla Panini: «Gli affreschi sono di Oplontis» Pubblichiamo la nota inviata da Vincenzo Marasco, presidente del Centro Studi Storici "Nicolò D´Alagno" di Torre Annunziata, nella quale si chiede alla Direzione delle Panini di rettificare quanto riportato su un album di figurine che raccoglie le immagini dei siti Unesco d´Italia. Spettabile Redazione Figurine Panini, siamo stati contattati dall´Assessorato all´Immagine e al Patrimonio artistico della città di Torre Annunziata per porre rimedio ad un errore di associazione fotografica apparso nella vostra nuova raccolta di figurine inerente ai siti UNESCO. L´affresco del grande salone di uno degli edifici che voi accomunate al sito archeologico di Pompei, in realtà appartiene alla Villa "A", appartenuta a Poppea Sabina, situata nel territorio di Torre Annunziata all´epoca dell´antica Oplontis. In rimedio vi alleghiamo ulteriori immagini degli interni del meraviglioso edificio oplontino e una prospettiva esterna. Fiduciando nella vostra collaborazione, vi salutiamo cordialmente e vi invitiamo a visitare la nostra città ed i suoi siti archeologici. Vincenzo Marasco Presidente Centro Studi Storici "Nicolò d´Alagno"