A cura della Redazione
Rotaract Pompei Oplonti Vesuvio Est, un aiuto ai meno fortunati Il Rotaract Pompei Oplonti Vesuvio Est al fianco dei più deboli. La storica e prestigiosa Associazione (costola del Rotary Club) presieduta da Alessandra Afeltra, che accoglie i giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, mette in campo una nuova iniziativa all’insegna della solidarietà, donando una cappa professionale da cucina alla Mensa dei Poveri “Don Pietro Ottena” della chiesa dell’Immacolata Concezione di Torre Annunziata. La struttura da anni opera grazie all’impegno dei volontari offrendo pasti a chi non può permettersi, soprattutto con la crisi di questi tempi, neanche da mangiare. Continue raccolte di viveri, organizzate e spontanee, consentono di accogliere decine e decine di persone che vivono forti situazioni di disagio economico e sociale. A sostenere l’attività della Mensa c’è anche il Rotaract con i suoi soci. «Una volta al mese - spiega la presidente Afeltra - i nostri associati cucinano alla Mensa per dare un aiuto a chi ne ha bisogno. Il nostro impegno, come Rotarcat, è quello di tendere la mano verso chi è meno fortunato. Questa è l’essenza stessa del Rotaract. Con la donazione della nuova cappa da cucina, sarà più facile preparare i pasti, e rendere sempre più funzionale il servizio svolto dalla Mensa dei Poveri». La cappa è stata donata al parroco, don Pasquale Paduano, nel corso di una cerimonia svoltasi sabato scorso alla presenza della stessa presidente Afeltra e dei soci Rotaract Laura Annunziata, Massimiliano Bianco, Alberto Casale, Paolo Mammola e Pasquale Nocerino. L’impegno nel sociale dei giovani rotaractiani non si esaurisce qui. Nella stessa giornata, infatti, la rappresentanza del Rotaract Pompei Oplonti Vesuvio Est ha elargito un’altra donazione all’ospedale “S. Anna e Maria SS. della Neve di Boscotrecase”. La ludoteca del Reparto di Pediatria, diretto dal dott. Renato Vitiello, è stata dotata di un computer e di una stampante che serviranno per intrattenere i bambini ricoverati nel nosocomio boschese. Si tratta di un’iniziativa che rientra nell’ambito del progetto “Alma Mater - Assistenza alle Mamme” promosso dai Rotary Club di Pompei Oplonti Vesuvio Est, Ercolano Centenario, Pompei Sud e Torre del Greco-Comuni vesuviani, e che vede la partecipazione attiva anche del Rotaract e dei Club Interact ed Inner Wheel. Lo stesso progetto che, nel marzo scorso, portò alla donazione di otto poltrone relax, sei materassi per culla e sei cuscini per allattamento destinati alle mamme ospitate nella struttura sanitaria di via Lenze. «Oltre ad aiutare le mamme - spiega ancora Alessandra Afeltra - abbiamo voluto concentrarci anche sui bambini, molti dei quali sono purtroppo costretti a stare in ospedale per curarsi da malattie anche gravi. Per questo puntiamo sul miglioramento dei servizi da offrire ai piccoli degenti, facendo della ludoteca un luogo in cui potersi divertire e vivere alcune ore di spensieratezza. Il tutto - conclude Afeltra - grazie all’impegno costante dei soci del Rotaract che intrattengono tutti i pomeriggi i bambini con giochi, letture ed arte creativa». DOMENICO GAGLIARDI (dal periodico Torresette dell´8 luglio 2011)