A cura della Redazione
Il Liceo Artistico "G. de Chirico" celebra i 150 anni dell´Unità d´Italia Il Liceo Artistico "Giorgio de Chirico" celebra i 150 anni dell´Unità d´Italia con due interessanti appuntamenti. "La verità non è sempre rivoluzionaria" è il titolo della manifestazione promossa dalla scuola di via Vittorio Veneto diretta dal prof. Felicio Izzo (nella foto). Una riflessione storico artistica sui 150 anni dell´unificazione della nostra Nazione, che si articolerà in una conferenza ed una mostra realizzata dagli studenti. Domani mattina, alle ore 11, presso l´Aula Magna dell´Istituto, ci sarà la conferenza "Verso l´Unità d´Italia: Borbone, briganti e piemontesi alle falde del Vesuvio (1860-1870)", con Carlo Avvisati e Angelandrea Casale. Inoltre, gli alunni saranno protagonisti con inserti di musica, filmati e brani recitati. A seguire, verrà proiettato il video "Patriae" realizzato da Carlo Mosca e Antonio Longobardi. Fino al 2 giugno prossimo, Festa della Repubblica, sarà possibile visitare la mostra "Paesaggio d´Italia/Interno italiano" a cura degli studenti del "de Chirico", con la direzione artistica del prof. Franco Cipriano. Installazioni artistiche tra segni, forme, video e new made create dagli studenti. Ispirate liberamente a temi dell’arte di Giorgio de Chirico, le installazioni, allestite in spazi esterni ed interni dell’Istituto, rielaborano artisticamente oggetti ed arredi dismessi o rottamati. Vogliono rappresentare metaforicamente la possibilità che da ogni decadimento e da ogni maceria la via della “ricostruzione etica e sociale” si identifichi nell’ Unità nazionale intesa come armonia delle differenze e ipostasi di responsabilità civile.