A cura della Redazione
"Spot School Award 2010", vince il giovane torrese Roberto Vitiello Importante riconoscimento per un giovane di Torre Annunziata. Roberto Vitiello (foto), 28 anni, ha vinto il premio “Spot School Award 2010 - sezione Spot TV”, rinomata rassegna nazionale nella quale vengono selezionati i migliori lavori pubblicitari creati da scuole, istituti ed università. Vitiello, allievo del Centro studi Ilas, Istituto Superiore di Comunicazione, che ha sede a Napoli, ha realizzato una campagna pubblicitaria audio-visiva sull’energia alternativa per conto di Legambiente, ottenendo il prestigioso riconoscimento da una giuria di esperti formata da Till Neuburg, Michel de Boer, Isabella Bernardi e Giuseppe La Spada. La premiazione si è svolta nel complesso monumentale di Santa Sofia a Salerno. Nel video compare un giovane che cerca di scrollarsi di dosso una maglietta gialla sulla quale è stampato il simbolo dell’energia nucleare, ma il tentativo risulta essere vano. Allora, gli giunge in soccorso un altro ragazzo che indossa una shirt verde su cui scorrono in sequenza i simboli delle energie alternative. Un chiaro messaggio contro la politica del governo nazionale tesa a favorire l’energia nucleare anziché puntare sulle fonti rinnovabili. Difatti, lo slogan che appare inizialmente nel video recita “Il governo promuove il nucleare”. Al termine, invece, c’è la scritta “Con l’energia alternativa si può”. Grazie al riconoscimento ottenuto, Roberto Vitiello volerà in Costa Azzurra per partecipare al “Cannes Lions International Advertising Award”, festival internazionale della pubblicità, che si terrà nella città francese dal 20 al 26 giugno. Clicca qui - per vedere lo spot