A cura della Redazione
"Fiori nel fango", ecco il cineforum per i giovani Con il partenariato della Basilica Pontificia Maria SS. della Neve, il CSV - Centro Servizi per il Volontariato e l’AVI Associazione Vesuviana Immigrati hanno presentato il 13 marzo “Fiori nel fango” cineforum, un’iniziativa realizzata nell’ambito delle attività di promozione anno 2009 del CSV Napoli per prevenire il disagio giovanile. “Fiori nel fango” è un progetto nato da un’idea del prof. Salvatore Aiello, destinato ai giovani della città di Torre Annunziata “per portare alla loro attenzione i disagi che, purtroppo, affogano la città. Il progetto è rivolto a tutti gli istituti superiori, a tutte le parrocchie della nostra città e a tutti coloro che vogliono esprimere un parere sui disagi della nostra amata cittadina”. L’iniziativa tesa a percepire emergenze, disagio estremo, ma anche a “curare” e recuperare il senso etico e di legalità attraverso dibattiti cinematografici si svolgerà presso il Teatro S. Francesco di Paola in via Roma, un teatro-gioiello “donato” alla comunità grazie all’azione tenace ed instancabile di mons. Raffaele Russo. Il progetto prevede la proiezione di quattro film più tre cortometraggi, accuratamente scelti, per sensibilizzare i giovani ai problemi comuni a noi tutti. A fine proiezione sono previsti dibattiti per accogliere le idee di tutti sul confronto della funzione cinematografica e delle realtà di Torre Annunziata. «Il progetto Cineforum “Fiori nel fango” - spiega Salvatore Aiello, ideatore e curatore dell’iniziativa - nasce dall’esigenza di creare per i giovani nostri qualcosa di costruttivo e nello stesso tempo di concreto. Rappresentare, nel possibile, una continuità educativa attraverso il mezzo filmato, per supportare ed integrare la formazione in toto dei ragazzi verso un’acquisizione piena dei valori etico-morali e soprattutto civili che la società contemporanea va sempre più dimenticando. “Fiori nel fango” non è ordinaria politica di facciata; cerca - conclude -, ab imis, di essere un atto di presa di coscienza della mancanza di quegli spazi cineforensi, vero toccasana per i nostri giovani». Ecco le date e le proiezioni dei film: 27 marzo - La guerra, di Mario di A. Capuano; 3 aprile - Fast Food Nation, di R. Linkhater; 24 aprile - Incontro Finale e Premiazione. MARINELLA CIMMINO (Nella foto, il palco del teatro San Francesco di Paola)