A cura della Redazione
Mostra a Castel dell´Ovo "Il Napoli nel cuore" A Napoli l’estro degli artisti torresi in concorso al Castel dell’Ovo. La rassegna dal titolo significativo “Il Napoli nel cuore”, inaugurata il 23 gennaio, rimarrà aperta fino al 10 febbario prossimo, occupando con i suoi armoniosi colori, la Sala Italia della storica fortezza partenopea. “Il concorso internazionale d´arte contemporanea” - dichiara Gianni Nappa artista e organizzatore della kermesse - è dedicato alla rappresentanza della gioia collettiva che Napoli e numerose altre località hanno saputo esprimere per il ritorno in serie A della squadra di calcio. Oltre 60 artisti - continua l’artista vomerese -provenienti da varie parti d’Italia e da nazioni lontane, hanno voluto omaggiare Napoli, presentando in quatto sezioni: pittura, fotografia, scultura e video, le loro inedite opere. A metà febbraio, nella Galleria Merliani - conclude Nappa - verrano premiati i vincitori del concorso. Ma come dicevamo, a questo concorso partecipano anche alcuni nostri artisti i quali, con le loro opere, gareggiano nelle varie sezioni summenzionate. Per la pittura Bernardo Gentile di Torre Annunziata e Nicola Russo (Neotto) torrese di nascita ma residente in Boscotrecase, come pure l’artista Biagio Gallo, che presenta una sua scultura. Una giusta e valida rappresentativa locale, la quale non nuova a questo tipo di esperienza, mette in luce i propri colori, frutto di una florida terra natia ricca di cultura e di arte. Tifo e simpatia a parte, la mostra è senza dubbio da vedere e nel contempo raccoglie quel messaggio che gli organizzatori si sono prefissati. Un messaggio chiamato amore per l’arte e per una città che insieme al suo vasto territorio provinciale, proprio in quest’ultimo periodo, ha bisogno di essere sorretta e incoraggiata. La speranza che il talento artistico dei numerosi partecipanti alla mostra organizzata sull’isolotto partenopeo, possa essere l’auspicio, dell’inizio per una definitiva rinascita sociale. Paolo Borrelli