A cura della Redazione
Omicidio della direttrice delle Poste Anna Iozzino, cancellato ergastolo Cancellato l´ergastolo per Cristofaro Gaglione, che nel luglio 2012 uccise la direttrice dell´Ufficio Postale di via Veneto a Torre del Greco, Anna Iozzino, 57enne di Torre Annunziata che aveva già diretto la filiale di piazza Sandulli nella città oplontina. In primo grado, l´uomo era stato condannato al carcere a vita. La seconda sezione della Corte d´Appello del Tribunale di Napoli ha, invece, stabilito che la pena detentiva sia di 30 anni, riformulando di fatto il dispositivo. Gaglione, in quel maledetto 30 luglio di tre anni fa, colpì con diversi colpi di pistola la donna all´interno dell´Ufficio postale. Alla base del folle gesto dell´assassino, sembra ci sia stato un ordine di servizio disposto dalla Iozzino relativo ad uno spostamento dell´impiegato ad altre mansioni, che poi avrebbe scatenato la sua ira.