A cura della Redazione
Arrestato in Sicilia il boss Aldo Gionta. Stava partendo per Malta Arrestato il boss Aldo Gionta, ritenuto il capo dell´omonimo clan camorristico di Torre Annunziata. L´uomo, 42 anni, è stato fermato a Pozzallo, in Sicilia, mentre si stava imbarcando su un aliscafo diretto a Malta. L´operazione è stata condotta dai carabinieri di Ragusa, Modica e Torre Annunziata, che lo hanno fermato intorno alle ore 20 di ieri, dopo aver superato i controlli dei biglietti. Gionta jr, figlio dello storico boss Valentino, detenuto in regime di 41-bis, era ricercato dal giugno scorso in seguito ad un provvedimento di fermo emesso dalla DDA di Napoli. Su di lui pendeva l´accusa di associazione mafiosa. E´ ancora imputato nel maxi processo Altamarea, che vede alla sbarra diversi esponenti della malavita oplontina. Insieme ad Aldo Gionta sarebbero state arrestate per favoreggiamento personale altre tre persone, un uomo e due donne, che si trovavano in compagnia del boss. "Non è noto al momento se l´arrestato si sarebbe fermato a Malta o avrebbe avuto intenzione di procedere per qualche lido nordafricano", si legge in una nota dell´Arma.