A cura della Redazione
Spaccio di droga sulla litoranea Marconi, due persone ai domiciliari Concorso in spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Con queste accuse, i carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, guidati dal capitano Michele De Riggi, hanno dato esecuzione ad un´ordinanza emessa dal Gip del Tribunale oplontino nei confronti di Francesco Paolo Esposito, 20enne di Trecase, e Salvatore Caldarelli, 31 anni, residente a Boscoreale. Per loro sono scattati gli arresti domiciliari. Mentre una terza persona, D. D., 28 anni, di Torre Annunziata è stata colpita dal divieto di dimora in Campania. Le indagini degli uomini dell´Arma, condotte tra il maggio e l´agosto 2013, hanno consentito di smantellare una fitta rete di spaccio di droga operante nella zona della "movida", sulla litoranea di viale Marconi a Torre Annunziata. Anche attraverso l´ausilio di intercettazioni telefoniche, i militari hanno documentato circa quaranta episodi di spaccio di marijuana e cocaina. Segnalati, inoltre, quattordici acquirenti provenienti da Torre Annunziata, Torre del Greco, Sorrento e comuni della costiera. Infine, sono state sequestrate venti dosi di marijuana e nove di cocaina.