A cura della Redazione
Ladri in azione nello studio del sindaco Starita. Atto intimidatorio? Ladri nello studio professionale del sindaco Giosuè Starita. I malviventi sono entrati in azione nella notte, prendendo di mira i locali dove il primo cittadino esercita la sua attività di avvocato. Starita, resosi conto dell´accaduto, ha allertato i carabinieri che sono giunti sul posto per effettuare i rilievi e provare a rintracciare elementi utili alle indagini. Secondo le prime ricostruzioni, i delinquenti sarebbero giunti al primo piano dello stabile di corso Umberto I, dove ha sede l´ufficio del sindaco, attraverso i giardini situati alle spalle dell´ingresso principale sulla strada. E si sarebbero limitati solamente a forzare la porta e la persiana blindate, scappando, poi, via senza rubare nulla. Circostanza che sembrerebbe escludere il tentativo di furto. Potrebbe, dunque, trattarsi di un atto intimidatorio nei confronti del sindaco. E non sarebbe la prima volta. Alcune settimane fa, infatti, venne appiccato un incendio al portone d´ingresso di Palazzo Criscuolo, sede del Comune. Gesto ovviamente teso a colpire le Istituzioni cittadine.