A cura della Redazione
Cade nel vano ascensore, un uomo di 75 anni muore dopo un volo di cinque metri Notizia aggiornata. Tragico incidente in via Vesuvio a Torre Annunziata. Un uomo di 75 anni, Beniamino Romano, conosciuto come Emilio, tecnico di elettrodomestici, abitante al secondo piano di un edificio di via Vesuvio n. 10, è precipitato nel vano ascensore mentre era intento a salirvi dentro. Le porte si sarebbero aperte normalmente, ma l´ascensore era fermo ad un altro piano. L´uomo è precipitato nel vuoto facendo un volo di quasi 5 metri, morendo sul colpo. E´ stata la moglie a dare l´allarme. Sul posto si sono portati il personale del 118, i vigili del fuoco, i carabinieri di Torre Annunziata, i vigili urbani e il magistrato di turno. Per alcune ore la strada è stata interdetta al traffico per consentire i soccorsi. Al momento sembra che l´incidente sia stato causato da un guasto all´impianto dell´ascensore. La dinamica risulta ancora poco chiara, ed i tecnici hanno effettuato i rilievi insieme alle forze dell´ordine. Occorrerà soprattutto capire come sia stato possibile che le porte dell´ascensore si siano aperte senza che la stessa fosse presente sul piano. La salma è stata trasferita all´obitorio dell´ospedale di Castellammare di Stabia, dove verosimilmente verrà effettuata l´autopsia. Romano ha due figli, di cui uno carabiniere in servizio a Roma.