A cura della Redazione
 Stampavano soldi falsi: arrestate due persone a Torre Annunziata Stampavano banconote false a pochi passi da piazza Imbriani, in via Roma nei pressi dell’isola ecologica. I falsari agivano in un ampio locale a fronte strada, affianco ad una salumeria, preso in affitto da A.,C., un ex dipendente di un’azienda di corso Umberto che produce targhe, coppe e insegne. Tutte le sere, da una settimana, venivano azionati grossi macchinari che producevano biglietti falsi da 20 e 50 euro. Le banconote venivano impacchettate e conservate in scatoloni, pronti ad essere smistati lontani da Torre Annunziata. Il tesoretto trovato ammonta a circa 1 milione e 800 mila euro, prodotti in un modo non proprio impeccabile, ma abbastanza credibile per truffare anziani e commercianti distratti. Il blitz è avvenuto tre giorni fa ad opera dei finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma e del Comando Provinciale di Napoli ed ha portato all´arresto di due persone. Sono stati, inoltre, sequestrati falsi tesserini di riconoscimento delle forze di polizia e abbonamenti falsi del calcio Napoli per l´accesso allo stadio San Paolo. Al momento si esclude un coinvolgimento della malavita locale.