A cura della Redazione
Appalti all´ospedale di Caserta, arrestato il presidente del Savoia Lazzaro Luce Il presidente del Savoia, Lazzaro Luce, è stato arrestato questa mattina nell´ambito di un´inchiesta condotta dalla DDA di Napoli sull´appalto per i servizi di pulizia all´interno dell´ospedale Sant´Anna e San Sebastiano di Caserta. Insieme al patron del club calcistico di Torre Annunziata, sono finite in manette altre dodici persone, tra cui il consigliere regionale del PdL Angelo Polverino. Sarebbero coinvolti anche funzionari e medici dell´Asl di Caserta, tra cui il direttore generale del nosocomio, Francesco Bottino (ai domiciliari). Le accuse sono, a vario titolo, di concorso esterno, associazione a delinquere di stampo mafioso, abuso d’ufficio, corruzione e turbativa d’asta avvalendosi del metodo mafioso. Secondo gli inquirenti, le ditte coinvolte nelle indagini sarebbero ritenute vicine al clan dei Casalesi ed a quello dei Belforte. Si parla di un giro di appalti che si aggirerebbe sulle decine di milioni di euro. Luce è stato già tradotto in carcere.