A cura della Redazione
Controlli dei Carabinieri sul lungomare: contravvenzioni, denunce e arresti Anche questa settimana sono continuati i controlli dei militari della Compagnia Carabinieri di Torre Annunziata, diretta dal cap. Michele De Riggi, nei luoghi della movida oplontina sul lungomare Marconi e via Gino Alfani. L’operazione dei militari ha portato alla denuncia di 6 giovani, tutti di Torre Annunziata, per guida senza patente. Inoltre sono state ritirate 7 patenti ed elevate 58 contravvenzioni al codice della strada, di cui 12 per mancanza di copertura assicurativa; 7 per conduzione di motociclo senza casco con relativo fermo amministrativo per due mesi; 39 per altri tipi di violazione. Venivano, inoltre, controllate oltre 90 persone, e segnalati 6 giovani alla locale Prefettura per uso di sostanza stupefacente, tipo marijuana e cocaina. Nel corso dei controlli alla zona marittima, inoltre, veniva tratto in arresto per evasione la giovane Maria Gallo, 31 anni, che, benché sottoposta agli arresti domiciliari, ha pensato di trascorrere la serata ai giardinetti di via Marconi. Identificata da una pattuglia della radiomobile mentre viaggiava a bordo di motociclo priva del casco protettivo, la donna è stata tratta in arresto e trattenuta nelle camere di sicurezza della locale Stazione Carabinieri in attesa del rito direttissimo. Identificate, inoltre, 7 donne che hanno dato vita ad una lite per motivi di gelosia in via Porto. Sempre a Torre Annunziata veniva tratto in arresto Pasquale Cirillo, 50 anni,, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la detenzione agli arresti domiciliari emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, dovendo espiare la pena residua di anni 1, mesi 1 e giorni 28 di reclusione per furto e violazione norme sullo smaltimento dei rifiuti.