A cura della Redazione
Perdita d´acqua, sprofonda manto stradale in corso Vittorio Emanuele III Una voragine si è aperta nel pomeriggio del 9 luglio, in corso Vittorio Emanuele III, nei pressi dell´intersezione con via Vittorio Emanuele II. Il manto stradale è sprofondato a causa di una perdita idrica nella zona sottostante, che ha fatto cedere l´asfalto. La buca ha un diametro di poco più di un metro ed è profonda all´incirca della stessa misura. Fortunatamente non ci sono stati danni a persone e cose. L´area interessata dal cedimento è stata prontamente transennata dagli agenti della Polizia Municipale di Torre Annunziata, e resterà interdetta al traffico veicolare fino a questa sera. Sul posto ci sono i tecnici della Gori che dovranno riparare il guasto alle tubazioni. In seguito si provvederà a riasfaltare la strada. Le vetture dirette a sud devono svoltare o in piazza Nicotera o in via Vittorio Emanuele II. Non è da escludere che il cedimento dell´asfalto sia stato provocato anche dal passaggio di pesanti articolati, impossibilitati a transitare lungo la zona portuale a causa della chiusura al traffico di via Castello, dove nei giorni scorsi sono crollati pezzi di calcinaccio da uno stabile. Nella serata del 9 luglio dovrebbe essere ripristinata la viabilità anche nella stessa via Castello. Quella delle perdite idriche lungo il Corso cittadino è oramai una costante. Non trascorre giorno, infatti, in cui non si notano rivoli d´acqua lungo i marciapiedi, determinati dalla rottura di qualche tubazione e da un sistema fognario piuttosto obsoleto.