A cura della Redazione
Due arresti per estorsione in via Staiano. Terrore in via Caravelli Scorcio di mattinata movimentato tra via Staiano e via Caravelli a Torre Annunziata. Due estorsori sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato perché colti in flagranza di reato. Si tratta di Antonio Villani, 36 anni, e Giovanni Oliva, 26 anni, entrambi appartenenti al clan camorristico Gallo-Cavalieri. I due hanno tentato, poi riuscendoci, di «convincere» i responsabili di un’impresa edile, che sta ristrutturando un edificio in via Staiano, a versare una cifra per consentire una «tranquilla» prosecuzione dei lavori. Sembra che i due emissari avessero già effettuato altri tentativi simili nei giorni scorsi, ma questa volta ad attenderli c’erano le forze dell’ordine, che sono riuscite ad arrestare i due estorsori dopo un inseguimento. In tasca avevano ancora la busta consegnata dall´imprenditore con 800 euro dentro. Intorno alle ore 12.30, poi, nelle vicinanze del plesso di via Caravelli della scuola Alfieri, un uomo (di cui non sono note le generalità anche perché i contorni di questa storia restano ancora nebulosi) ha esploso un colpo di arma da fuoco in aria. Al fatto hanno assistito alcuni alunni della scuola elementare. Per attutire il terrore che stava impadronendosi dei bambini, i docenti hanno deciso di anticipare l’uscita dalla scuola di qualche minuto. Si è venuto poi a sapere che l´uomo che ha esploso il colpo di pistola in aria altro non era che un agente di polizia in borghese che aveva intimato l´alt agli estorsori in fuga.