A cura della Redazione
Camionista torrese sperona auto dei VV.UU. di Boscoreale, positivo al droga test E´ di Torre Annunziata il camionista che mercoledì mattina ha seminato il panico lungo le strade di Boscoreale. L´uomo, 32 anni, era stato invitato a fermarsi da una pattuglia dei vigili urbani boschesi in via Passanti Flocco, che stava percorrendo controsenso. Il 32enne, però, ha proseguito la sua folle corsa con un autoarticolato di circa 12 metri, danneggiando anche diverse autovetture parcheggiate ai lati della carreggiata. A quel punto, è partito l´inseguimento della vettura della polizia municipale con a bordo un maresciallo dei caschi bianchi ed un ausiliario del traffico, coadiuvati da una "gazzella" dei carabinieri. L´uomo è stato intercettato e sopravanzato in via Settetermini mentre si dirigeva verso Torre Annunziata. Nonostante gli fosse stato intimato per la seconda volta l´alt, l´autista non si è fermato ed ha speronato l´auto dei vigili urbani, distruggendola. I due operatori al suo interno sono rimasti feriti e trasportati all´ospedale di Boscotrecase, dove i medici hanno dichiarato una prognosi di una decina di giorni per entrambi. Il 32enne è stato poi arrestato dai carabinieri. Gli esiti degli esami tossicologici effettuati al nosocomio boschese, avrebbero evidenziato la presenza di tracce di droga nel sangue e, in base a successivi accertamenti eseguiti dagli uomini della scientifica, anche nella cabina dell´autoarticolato.